di Redazione

Intervento del gruppo Avantinsieme per il finanziamento parcheggio di via Mazzanti. "Nel consiglio comunale di approvazione dell'opera si registrò il voto contrario di alcuni consiglieri"

 

Il direttivo del gruppo Avantinsieme esprime soddisfazione per il finanziamento di quasi un milione di euro  per il completamento del parcheggio di via Mazzanti. "La possibilità che viene data a questa città di riqualificare e rendere fruibile il parcheggio Mazzanti, rallegra gli Amministratori, le opposizioni ma anche tutti noi in qualità di cittadini".

Il grupppo ritiene, comunque, necessario fare una precisazione: "I requisiti determinanti per l’approvazione di questo bando, che ricordiamo è un pubblico avviso,  sono stati avviati dalla scorsa Amministrazione e portati avanti dall’Amministrazione in carica. Questo risultato è stato ottenuto grazie all'approvazione del PUMS (piano urbano della mobilità) in giunta ed in Consiglio e all'inserimento dell’opera Parcheggio Mazzanti, all’interno del Piano triennale delle Opere Pubbliche. Entrambi i requisiti  erano richiesti, pena l'esclusione  nell’Avviso Pubblico. Al consiglio Comunale di dicembre 2018 su 20 consiglieri presenti votarono favorevolmente solamente in 15, registrandosi l'astensione dei consiglieri Boscarino, Di Mauro, Lo Curzio, Mangiafico e Ricupero".

Continua il direttivo di Avntinsieme: "Naturalmente condividiamo con tutti la gioia del risultato anche con l’Assessore Edy Bandiera perchè sappiamo quanto necessario sia dotare la città di un parcheggio che consentirà di allegerire la congestione urbana, ma correttezza vuole, soprattutto da parte di chi rappresenta le Istituzioni,  che non ci si appropri dei risultati ottenuti da altri".