di Redazione

La startup SiciLife avvia con il portale marketplace il piano di rivoluzione del turismo siciliano  e  nomina il primo Local Expert siciliano. Candidature aperte per la selezione di 20 giovani imprenditori turistici

 

Si chiama Pierpaolo Cuminale, ha 29 anni, vive a Catania ed è il primo Local Expert siciliano. Prende l’avvio con lui il piano che vuole rivoluzionare il turismo in Sicilia: un progetto a cui la startup siciliana SiciLife, fondata nel 2018, punta a svecchiare il comparto turistico verso un servizio che incontra l’utente sul digitale e lo accompagna in ogni tappa del suo viaggio, costruito su misura delle sue esigenze e dei suoi desideri.

“Crediamo fortemente che questo momento di crisi rappresenti per il settore turistico una grande opportunità- racconta Tony Cirnigliaro, CEO&Founder di SiciLife-. Il modello turistico può usare queste settimane per ripensarsi e integrare i servizi digitali come parte fondamentale dell’incontro e dell’esperienza utente. Adesso è davvero possibile ricostruire il modello turistico sulle esigenze del cliente e su una visione esperienziale".

Sono già più di 60 i partner registrati all’interno del marketplace di SiciLife, a cui il portale dedica spazio e visibilità sul territorio nazionale e internazionale; sulla stessa piattaforma sono registrati anche i reseller delle esperienze firmate SiciLife, operatori turistici autorizzati che si occupano della vendita delle esperienze e dei pacchetti sui propri canali di distribuzione. L’imminente lancio di sicily.openvoucher.com, la più innovativa piattaforma di viaggi su misura costruiti dallo stesso utente, completerà il processo di verticalizzazione della promozione dei servizi turistici siciliani.

SicilLife ha promosso anche l’idea di selezionare 20 giovani imprenditori turistici  in collaborazione con Portale Sardegna e Italianway, contemporaneamente protagonisti dello sviluppo dello stesso progetto nell’isola sarda: i candidati selezionati saranno referenti - sui propri territori, vocati al turismo dell’accoglienza - di una rete di appartamenti e case vacanze, ma anche punti nodali per l’emersione degli attrattori turistici latenti, così da contribuire alla costruzione dei Dynamic Smart Packaging, veri e propri itinerari di viaggio esperienziali.

In questo modo nasce a tutti gli effetti una nuova professione: il Local Expert. Le selezioni per le altre località siciliane sono ancora aperte ed è possibile candidarsi su www.sicilife.com/sicily-local-expert. “I Local Expert – sottolinea Tony Cirnigliaro- saranno figure centrali per lo sviluppo del turismo della nostra isola, ma soprattutto per la formazione di una rete reale che ad oggi manca”.