di Redazione

Organizzato dal Coro Lirico Siracusano il Festival dei Teatri di Pietra unisce i più importanti teatri antichi della Sicilia

 

La “Tosca” di Puccini, con la regia di Alessandro Cecchi Paone, inaugurerà sabato 13 luglio (ore 21,00) al Teatro Greco di Siracusa  il Festival dei Teatri di Pietra, che ha lo scopo di unire alcuni tra i più importanti e meglio conservati teatri antichi della Sicilia (Siracusa, Taormina e Tindari). Il capolavoro del maestro toscano dopo Siracusa sarà poi replicato al Teatro Antico di Taormina (30 luglio ore 21,30) e al Teatro Greco di Tindari (4 agosto ore 21).

 Il festival è stato organizzato dal Coro Lirico Siciliano, direttore dell’Orchestra Gianluca Marcianò e presenti nel cast alcuni tra i più grandi artisti della scena mondiale come Giovanna Casolla, Dimitra Theodossiou, Marcello Giordani, Alberto Mastromarino, Angelo Villari.

Il Festival dei Teatri di Pietra che ha ottenuto il patrocinio gratuito del Comune di Siracusa e della RAI.

Il Coro Lirico Siciliano, dopo dieci anni di attività, è considerato uno dei più importanti cori lirico sinfonici d'Italia. E' stato insignito dell'International Opera Award (Oscar della Lirica), proclamato ambasciatore belliniano e del bel canto nel mondo, e ha all'attivo trasmissioni in diretta RAI, SKY e nei circuiti cinematografici di tutto il mondo, oltre che collaborazioni con alcuni dei più importanti artisti del panorama mondiale, come José Carreras, Franco Zeffirelli, Fiorenza Cossotto, Donato Renzetti, Ralf Weikert, Grisha Asagaroff, LuJia.

I biglietti sono disponibili in promozione sui principali canali di vendita online e nei punti vendita presenti su tutto il territorio nazionale: TicketOne,Tickettando, CPS Music Box Office, Box Office Sicilia.