di Redazione

A Solarino (SR) l'A.T. Borgotrebbia si laurea Campione d’Italia Ladies +40 battendo Fornaci Beinasco 3-0

 

A Solarino (SR) l'A.T. Borgotrebbia si laurea Campione d’Italia Ladies +40 battendo Fornaci Beinasco 3-0. Formazione formidabile quella piacentina, composta da Emanuela Falletti, Anna Ferrari e l’ex numero centocinquanta del mondo Alice Canepa.

Gioco da quando ho 5 anni – ha commentato la tennista neo campionessa italiana over 40, ex professionista WTA – non ho mai smesso perché non ho mai smesso di divertirmi. Il tennis è una sfida con sé stessi, chiede di ragionare in campo, ti mette continuamente alla prova e questo continua ad appassionarmi”.

Un insolito caldo torrido ha messo alla prova la condizione fisica delle atlete che si sono garantite l’accesso all’ultimo atto del torneo +40 giocato allo Zaiera Tennis e solo gli infortuni hanno effettivamente piegato Fornaci. La formazione piemontese, arrivata in Sicilia con le sole Elisabetta Marino e Giorgia Alessi, ha ceduto il passo per un problema muscolare di Alessi. La tennista è stata costretta al ritiro nel singolo precludendo la disputa del doppio.

Alice Canepa ha vinto il singolare contro Elisabetta Marino 6-1 6-0, mentre Anna Ferrari ha avuto la meglio 5-1 nella prima gara e si è assicurata il risultato finale per il ritiro, appunto, di Giorgia Alessi.

Fornaci Beinasco aveva conquistato la finalissima battendo 2-1 le toscane del Circolo Tennis Firenze, squadra composta da Alessandra Marchetti, Sara Mazzetti e Costanza Greco. Ufficiali di gara della Finale Nazionale over 40 femminile sono stati Natale Ciraolo (giudice arbitro), Francesco Guglielmino, Giancarlo Cillari e Paolo Cutrona.

Grandi complimenti a chi ha giocato questa finale e a chi ha portato a casa lo scudetto – dichiara Renato Morabito organizzatore della Finali Nazionali Ladies +40 -. Abbiamo avuto la possibilità di vedere in azione in Sicilia una giocatrice che tutt’oggi sembra fuori categoria come Canepa, ma tutte le atlete di Borgotrebbia hanno giocato un tennis di livello. Lo stesso può dirsi per le tenniste torinesi, per cui è stato difficile colmare il divario tecnico con le avversarie anche a causa di uno sfortunato infortunio. Ringrazio chi ha lavorato con me per la riuscita delle Finali, ora attendiamo novembre e l’ITF WORLD TOUR che come di consueto tornerà a giocarsi allo Zaiera Ttennis di Solarino”.

Da sinistra Natale Ciraolo, Paolo Cutrona, Francesco Guglielmino, Borgotrebbia e Giancarlo Cillari

 

Canepa, Ferrari, Falletti campionesse italiane over 40 con Renato Morabito organizzatore